1 résultat

Département des Manuscrits > Italien > Italien 1501-1750

italien 1709 . Cronica de Lombardia in ottava rima ( C. I, fol. 1-56; C. II, fol. 57-138 ) : com. Io me rechiamo al redentor del mondo // Creator di zaschaduna chosa // Doneme gracia al mio pensier profondo // Per amor de la madre graciosa // Che scriuer posa quel che non aschondo // De dire in prosa e metere in uersi // Al mio inteleto imprestame lingegnio // Che far non poso se nono sostegnio:// finisce (fol. 138b):Gracia rendiamo al uero idio superno // E ala madre de uirginita grema // Che ma prestato el suo bon chouerno // Che quista instoria escrita in uersi en rina (sic) // Ogniobon conte e la meso in quaderno // E operando zascaduna soa lima // E prieguo quel dio che sumo bene // Che né coucha (sic) in glioria senca pene. // Qui scrisit scribat senper con domino viuat // Viuat in celis senper con domino felis // Felis felicit senper con domino licit // Licit Lucia senper con santa maria // Espicit (sic) liber deo gracias Amen. Canto adesp. e anepigr. di trenta stanze, di sei vv. ciascuna (fol. 139-141): com. O bregamini // O chelfi o chebelini // 0 mal trauersi // Tuti andiri dispersi // Como fa li zudei // E scriui e farisei: // finisce Le sta un chasarolo // Che mela insuniato // Che di gran gardinal // E diuinta picol abato // Finis. (Il titolo di " Cronica de lombardia " è del Sec. XVI; consta di fogli 168, la numerazione dei quali è di mano del Sec. XV: siccome però, alcuni mancano, così recentemente sono stati di nuovo numerati. I fogli mancanti portavano i numeri 56, 85, 90, 122, 125, 131, 152, 159, 161. Alcuni disegni a penne, colorati e rozzamente eseguiti ( V. fol. 73, 81, 92, ecc.), illustrano il testo, nel quale è narrata la storia del ducato lombardo dal 1420 al 1438. Cfr. Archivio storico lombardo, A. XII, fasc. III, 30 settembre, 1885, pag. 637. Dell'ultimo foglio bianco è stata stracciata via la parte inferiore nella quale era scritta da Ferdinando Colombo la nota seguente; Este libro costo 20 bezos en padua. a. 15. de abril de 1521. y el ducado de oro vale 280 bezos. Fu questa nota constatata nel ms. dal prof. Pio Rajna nell'Ottobre del 1880 (Cfr. HARRISSE, op. cit.). Già fin dal 1879 ne ara stato avvertito il titolo Chronica de Lombardia metro italico cum figuris, sotto la rubrica 7. 4. 7 fol. saec. XV, nel Catalogo della Colombina da Paolo Ewald ( Cfr. Neues Arehiv der Gesellschaft für ältere deutsche Geschichtskunde, Hannover, 1880, Tomo VI, pag. 379) (1). (1) Intorno alla dispersione dei Manoscritti della Colombina, oltre allo scritto dell'HARRISSE, inserito nel n.° 20, maggio 1885, della Revue critique (un riassunto ne ha dato O. GUERRIIVI nella Cronaca bizantina, A. VI, n° 1, 3 gennaio 1886), V. l'articolo Toujours la Colombine del medesimo HARRISSE in Revue citata, n.° 30, 27 luglio 1885; e la lettera di D. SERVANDO ARBOLI, direttore dalla biblioteca dal Capitolo Metropolitano di Siviglia, al redattore del Porvenir di Siviglia, edita in questo giornale, 30 maggio 1885.