4 résultats

Département des Manuscrits > Français > Français > Français 1-6170 [Ancien fonds] > Français 1-409

Département des Manuscrits > Français > Français > Français 1-6170 [Ancien fonds] > Français 1-409

Département des Manuscrits > Italien > Italien 1-250

italien 135 . Istruzioni del papa al vescovo di Bertinoro, nunzio in Toscana; Roma 25 marzo 1621 (f. 1-3). A Monsignor Pamfili nunzio a Napoli; 26 marzo (f. 3-6). A Monsignor Corsini nunzio in Francia; 4 aprile (f. 6-22). A1 Patriarca d'Alessandria ed arcivescovo di Benevento, nunzio al Re cattolico (f. 22-34). Al vescovo di Aversa nunzio all'imp. Ferdinando II; 12 Aprile (f. 34-50). All'auditore di Rota, vicelegato in Avignone; 13 aprile (f. 51-54). All'arcivescovo di Patras, nunzio in Fiandra; 1 maggio (f. 54-62). Al nunzio ordinario nei cantoni cattolici della Svizzera; 12 maggio (f. 69-81). All'arcivescovo di Adrianopoli, nunzio in Polonia; 30 maggio (f. 82-93). A1 vescovo di Montefiascone, nunzio a Venezia; 18 luglio (f. 93-124). A1 vescovo di Nicastro, nunzio a Colonia; 31 luglio (f. 124-139). A Monsignor Verospi, nunzio presso l'Imperatore; 13 gennaio 1622 (f. 140-147). A Monsignor Albergati collettore in Portogallo; 4 marzo (f. 154-158). A Monsignor Anglone, nunzio in Toscana; 20 agosto (f. 158-162). A Leone Allacci, inviato in Germania; 23 ottobre (f. 162-164). A Monsignor Cancellotti vescovo di Nola, nunzio in Polonia; 10 decembre (f. 164-174). A Matteo Baglioni " collaterale e pagatore delle genti di N. Signore "; 1 aprile 1623 (f. 175-177). Al Duca di Fiano, inviato ad occupare a nome del papa i forti della Valtellina; 5 aprile (f. 177-204). A Monsignor Arcivescovo di Tebe, nunzio al Re Cattolico ;16 ottobre 1621 (f. 204-208). Al medesimo, nunzio straordinario al medesimo per trattar gli affari di Germania; 16 ottobre (f. 208-216). A1 medesimo, nunzio al medesimo per trattar gli affari della Valtellina; s. d. (f. 230-240). Al De Massimi vescovo di Bertinoro, nunzio nella Spagna " per trattare con la Maestà del Re Cattolico sopra la dispensa del matrimonio di sua sorella col principe d'Inghilterra "; 12 aprile 1624 (f. 241-244). Lettera papale al medesimo su lo stesso argomento; 12 aprile (f. 244-246). " Considerationi dalle quali si conosce dover esser utile il matrimonio sod.° anco alla Religione cattolica ". (f. 246-250). (Copie di mani diverse).